Romani

Vai ai contenuti

Otello dalla parte di Cassio con Alessandro Preziosi al Teatro Romano

Una tragedia shakespeariana generata dalla gelosia che avvelena la mente e il cuore, creata da nulla e sul nulla, ma che ancora oggi vediamo viva in continui episodi per la menzogna di chi vuole la rovina di spiriti nobili. Alessandro Preziosi affronta questo argomento drammatico con le note di Verdi e Rossini, autori delle più note versioni operistiche dell’Otello, eseguite dal pianista Carlo Guaitoli. con Alessandro Preziosi Carlo Guaitoli
Torna ai contenuti